PER INFORMAZIONI & PRENOTAZIONI

Gita scolastica sul Ticino in Rafting

Dalle scuole elementari alle superiori, il rafting sul Ticino regala emozioni a tutti gli studenti che provano le attività fluviali con AqQua Canoa & Rafting

Le uscite didattiche in rafting per le scuole proposte da AqQua sono molteplici.  

Educazione ambientale, socializzazione, avviamento allo sport, attività coordinativa motoria, inclusione e divertimento sono le componenti chiave dello slow Rafting sul Ticino, un rafting sicuro alla porta di tutti a pochi chilometri da Milano, Pavia, Varese e Novara a cavallo tra Piemonte e Lombardia

Cos’è lo slow Rafting e perché è così adatto alle scuole?  

Quando si parla di slow Rafting sul Ticino si intende una navigazione in piena sicurezza su uno dei fiumi più naturali d’Italia sia per la sua conformazione morfologica che per la sua biodiversità

Sono infatti presenti più di 6.000 specie viventi all’interno dei Parchi regionali del Ticino, della Lombardia e del Piemonte, che dal 2002 sono anche Riserve della Biosfera MaB dell’Unesco, preservando la natura e le tradizioni lungo il corso del fiume.  

Il Rafting sul Ticino permette di mostrare agli alunni un patrimonio naturale a due passi da Milano, Pavia, Varese e Novara, navigando sulle acque del Piemonte e della Lombardia, sono molteplici gli spunti scolastici che si colgono in navigazione: dalla geografia alle scienze, passando dalla storia per approdare all’educazione civica, non solo per imparare ma anche per far appassionare e coinvolgere i ragazzi al mondo naturale che li circonda. 

La navigazione del Ticino tramite lo slow Rafting è il modo migliore per approcciarsi all’ambiente fluviale grazie ad un percorso semplice, adatto anche ai bambini più piccoli e alle prime esperienze. Oltre all’apprendimento c’è sempre spazio per divertirsi e mettersi in gioco con compagni ed amici creando così un contesto favorevole alla socializzazione e alla sana competizione, sempre accompagnati dalle guide di AqQua Canoa & Rafting

Come si svolge la gita scolastica

I ragazzi vengono accolti dallo staff di AqQua Canoa & Rafting presso la storica centrale idroelettrica Lodovico il Moro di Vigevano, una centrale risalente al 1906, ancora funzionante che, su richiesta, può essere visitata dai gruppi scolastici nell’ambito dei progetti di educazione ambientale proposti. Le guide di AqQua seguono il gruppo sin dalla consegna del materiale ai ragazzi e dopo un briefing sulle tecniche di sicurezza e di Rafting, conducono il gruppo attraverso l’incredibile bellezza e naturalità del Ticino tra Lombardia e Piemonte

Oltre a scoprire la riserva UNESCO, gli studenti si possono approcciare al mondo fluviale, conoscere le correnti e le caratteristiche della navigazione in un fiume come il Ticino, uno dei pochi in Italia che ci permette di osservare il mutevole e ricco ambiente di un corso quasi completamente naturale. 

A seconda del progetto scelto dalla scuola le discese di rafting possono comprendere il picnic su un’isola in mezzo al Ticino, attività di interpretazione ambientale, nozioni di soccorso fluviale e alluvionale oltre alle componenti sportive e di affiatamento del gruppo sempre presenti. 

Il Rafting sul Ticino si può anche affiancare ad un’escursione naturalistica negli ultimi boschi di pianura meglio conservati dell’intera pianura Padana, alla scoperta dei progetti del Parco Lombardo della Valle del Ticino per preservare la biodiversità della Riserva UNESCO Ticino Valgrande Verbano istituita nel 2018. 

Tra farfalle, caprioli e storioni le sorprese che attendono gli studenti sono svariate; un percorso a piedi nei boschi, a pochi chilometri da Milano, abbinato ad una discesa di Rafting sul fiume permette di visitare e conoscere il Ticino a 360 gradi.  

Chiedici i programmi completi per le gite scolastiche per la stagione 2021-22